ASIA/COREA DEL SUD - Ottobre, il mese della missione: la Chiesa coreana prepara celebrazioni e iniziative e diffonde il messaggio dal titolo “Facciamo di tutto per evangelizzare la famiglia!”

venerdì, 29 settembre 2006

Seul (Agenzia Fides) - Sarà un mese denso di iniziative, per la missione all’interno della Corea ma anche per la missione ad gentes: la Chiesa coreana si prepara a celebrare l’Ottobre missionario, sensibilizzando le diocesi, gli ordini religiosi, le associazioni e i movimenti e chiedendo a tutti di avviare e partecipare a iniziative missionarie.
Mons. John Choi Young-soo, Presidente della Commissione per l’Evangelizzazione, ha redatto il messaggio per il Mese missionario. Il testo, che verrà diffuso il 1° ottobre in tutte le diocesi coreane, è titolato: “Facciamo di tutto per evangelizzare la famiglia!”.
Mons. Choi Young-soo nota: “Purtroppo oggi le famiglie si confrontano con diverse difficoltà: la separazione, la divisione, scelta magari per assicurare una migliore educazione ai figli; un crescente divario generazionale. Inoltre vi è una certa indifferenza delle famiglie cattoliche verso la Santa Messa domenicale: per tutti questi problemi, è necessario rievangelizzare la famiglia, che significa cambiare la famiglia alla luce della Parola di Dio e costruire nuove dinamiche al suo interno, illuminate dalla fede”.
Il messaggio suggerisce quattro modalità principali, necessarie per evangelizzare la famiglia: “Per prima cosa occorre costruire un famiglia in cui regni l’amore vicendevole. Per questo si deve vivere in dialogo con Dio ogni giorno e specialmente i giorni particolari, come i compleanni e le vacanze legate alle feste religiose, che vanno vissute con Gesù Cristo”.
Secondo suggerimento: “Bisogna creare in famiglia un clima di preghiera, pregare insieme e fare una meditazione quotidiana, così da rafforzare i legami di amore e di fiducia reciproca: un terreno fertile dove far germogliare il Vangelo”.
Terzo: “I membri della famiglia partecipino attivamente alla vita sacramentale. E’ compito dei genitori creare un ambiente in cui tutti possano ricevere in abbondanza le grazie che discendono dal Battesimo, dall’Eucarestia, dal Cresima, dalla Riconciliazione”. La quarta strada è quella di “una lettura e condivisione della Bibbia in famiglia, così da rendere la famiglia unita intorno al Vangelo”.
Nell’Ottobre missionario, le famiglie coreane sono chiamate a confrontarsi e a compiere una revisione di vita intorno a questi quattro consigli, che costituiscono il punto di partenza per una nuova evangelizzazione della famiglia. (PA) (Agenzia Fides 29/9/2006 righe 28 parole 285)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network