http://www.fides.org

Europa

2006-09-08

EUROPA/UNGHERIA - “Tante sfide, una proposta: la Fraternità” - Manifestazione internazionale promossa dal Movimento dei Focolari nel 50° anniversario dei tragici fatti di Ungheria

Budapest (Agenzia Fides) - Sabato 16 settembre allo SportArena di Budapest sono attese 11.000 persone da 64 Paesi dei 5 continenti, che prenderanno parte alla Manifestazione internazionale promossa dal Movimento dei Focolari nel 50° anniversario dei tragici fatti di Ungheria che vuole presentare la testimonianza di un’altra rivoluzione, quella dei “volontari di Dio” nati in quello stesso anno, diramazione del più ampio Movimento dei Focolari.
Gli squilibri prodotti dall’economia di mercato globalizzata, il diffuso deficit di legalità, la domanda di una politica a servizio del bene comune, di una comunicazione non asservita ai poteri economici e politici, sono tra le tante sfide che si presentano all’umanità in questo inizio del nuovo secolo. Da Budapest, quale risposta a queste sfide, verrà lanciata una proposta: la fraternità. Sarà presentata con fatti concreti, vissuti nei più diversi contesti culturali, dall’Europa dell’Est e Ovest, all’America Latina, Asia e Africa e in vari ambiti della società. Verrà presentato il progetto “Economia di comunione” applicato alle imprese di produzione e servizio, e la visione culturale che la ispira; emergerà l’impatto della fraternità sulla questione cruciale della legalità; si evidenzieranno le potenzialità dei media nel comporre in unità, nella diversità, la famiglia umana; si mostrerà l’impatto della fraternità sull’agire politico, quale fondamento e principio della libertà e dell’uguaglianza. Infine verrà lanciato un progetto a favore dello sviluppo sociale e culturale del continente africano, attraverso borse di studio.
Lo spessore di vita e pensiero che verrà presentato a Budapest, nasce dal contributo di migliaia di persone. In prima fila “i volontari di Dio”, laici impegnati con radicalità a vivere la rivoluzione del Vangelo sotto le diverse latitudini e nei più diversi ambienti. Suscitati da Chiara Lubich, 50 anni fa, in risposta al grido che saliva dal popolo ungherese al momento dell’invasione del loro Paese da parte delle truppe sovietiche, nel novembre 1956. Si riuniranno in 9000 nei due giorni precedenti la “giornata della fraternità”, per un ritorno alle radici della loro storia e un rilancio del loro impegno a favore della società. I volontari di Dio sono una diramazione del più ampio Movimento dei Focolari, fondato da Chiara Lubich nel 1943. E’ un movimento di rinnovamento spirituale e sociale, diffuso in 182 Paesi, che abbraccia alcuni milioni di aderenti e simpatizzanti giovani, ragazzi, famiglie, professionisti e operai, di ogni razza, cultura, vocazione e credo, coinvolti nell’unico progetto di contribuire a sanare divisioni, traumi e conflitti ai vari livelli della società, avendo come traguardo la fraternità della famiglia umana. (S.L.) (Agenzia Fides 8/9/2006, righe 30, parole 417)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network
newsletter icon

Newsletter

I lanci dell'Agenzia Fides nella tua e-mail