http://www.fides.org

Oceania

2003-09-15

OCEANIA/PAPUA NUOVA GUINEA - UN NUOVO MISSIONARIO SALESIANO ARRIVA IN PAPUA NUOVA GUINEA DALL’INDIA PER SOSTENERE GLI SFORZI DELLA CHIESA LOCALE NELL’EVANGELIZZAZIONE E NELL’EDUCAZIONE DEI GIOVANI

Port Moresby (Agenzia Fides) – Lavorerà nella Don Bosco Technical School, nel cuore di Port Moresby, e seguirà la pastorale giovanile nella missione salesiana di Boroko: padre Clifford Morais, indiano, è il nuovo missionario salesiano inviato in Papua Nuova Guinea. In una solenne celebrazione tenutasi il 13 settembre nel Santuario della Madonna di Don Bosco a Bombay, p. Clifford ha ricevuto il mandato missionario.
“Già da quando avevo 9 anni rimasi affascinato da un video che documentava una missione in Brasile”, ha raccontato all’Agenzia Fides. “Oggi ho capito che il Signore mi chiama ad essere un missionario del suo Vangelo”.
P. Clifford è entrato nel noviziato salesiano all’età di 31 anni, quando era un affermato manager di una grande azienda navale indiana. “Conobbi i salesiani perchè li vedevo organizzare attività fra i giovani nel campus che frequentavo”, ha detto, spiegando di provenire da una famiglia cattolica e di avere una zia suora. P. Clifford ha professato nell’ordine dei Don Bosco nel 2001 e ha completato gli studi di teologia e filosofia.
I salesiani sono presenti in Papua Nuova Guinea dal 1980 e sono impegnati soprattutto nel settore dell’educazione, gestendo numerose scuole. La presenza dei salesiani ha generato un crescita i di vocazioni, specialmente nei primi ani ’90. La missione a Boroko fu aperta nel 1998 e oggi comprende una casa per giovani che aspirano ad entrare nell’Ordine e un istituto scolastico di formazione professionale con sei corsi, frequentato da oltre 300 studenti provenienti da tutte le province della Papua Nuova Guinea.
(PA) (Agenzia Fides 15/9/2003 lines 30 words 304)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network